http://www.multiparigi.com/
      home       gli appartamenti       il residence di Saint Germain       altre proposte       news e promozioni       faq       links       contatti
 
 
 
Domanda: Se per motivi non dipendenti dalla mia volontà dovessi perdere un giorno o più di soggiorno nel mio appartamento potrò recuperarlo in qualche modo?
RispostaAssolutamente no! così come non sono motivi dipendenti dalla volontà del nostro cliente, tanto meno sono dipendenti dalla nostra resposabilità, quindi purtroppo non possiamo garantire questo tipo di servizio.
 
Domanda: Il residence è dotato di posti auto o garage?
RispostaPurtroppo no, ma a 200mt circa dalla residenza esiste un Parking sotterraneo convenzionato a cifre assolutamente abbordabili.
 
Domanda: Come devo regolarmi con le nuove imposte IMU sull'acquisto della multiproprietà? e della proprietà tradizionale?
RispostaIl governo ha apportato delle modifiche al Decreto Legge con il quale ha istituito l’IVIE, l’imposta dello,0,76% sulle case all’estero (sia in proprietà che per altro diritto reale).
Le modifiche riguardano il possesso di immobili nell’ambito dell’Unione Europea per le quali l’imposta può essere calcolata invece che sul prezzo di acquisto (come avviene per le case al di fuori dell’UE) su un valore che lo stato estero calcola per l’applicazione di imposte patrimoniali.
In Francia per quanto concerne gli immobili, viene assunto quale “valore patrimoniale” il risultato di questo calcolo: dalla cartella della Taxe Foncière si deve prendere, nella tabella dell’ultima pagina, il valore indicato nella riga BASE, detto valore si moltiplica per 2 e si ottiene la rendita che rappresenta il 3%-5% del “valore patrimoniale” (la percentuale 3%-5% varia in base al comune, al quartiere, alla data di costruzione o ristrutturazione dell’immobile e può essere calcolata solo da un professionista); sul “valore patrimoniale” si calcola l’IVIE dello 0,76% da cui si detrae la Taxe Foncière già pagata in Francia.

Facciamo un esempio pratico per un bilocale acquistato nel 2009 a 200.000 €. Il valore di BASE è 1.759 € che moltiplicato per 2 dà una rendita di 3.518 €. Se questo importo rappresenta il 4% (non conoscendo il valore di Nizza è stata considerata una aliquota media) il “valore patrimoniale” è 87.950 €.
L’IVIE sarebbe quindi 0,76% di 87.950 € = 668,42 € da cui si detrae la Taxe Foncière di 850 € pagata in Francia, il risultato è negativo e quindi non si deve pagare alcuna imposta in Italia.

In linea di massima si può considerare che per immobili acquistati negli ultimi 5/7 anni è conveniente calcolare l’IVIE sulla base del “valore patrimoniale”, mentre per acquisti effettuati prima del 2005 è molto probabile che il risultato sia positivo (ci sarà una differenza da versare tenendo presente che c’è esenzione fino a 200 € di imposta).
In definitiva la proprietà di una casa all’estero, nell’ambito UE, avrà una tassazione inferiore all’IMU di una casa posseduta in Italia.

Per le quote di multiproprietà la tassa viene applicata solo su acquisti registrati per
importi superiori ad euro 20.000,00 ed è comunque in corso una diatriba sulla legittimità
di tale richiesta,in quanto non si tratta di possesso immobiliare, ma di dirtitto d'uso.
Ovviamente questo riguarda solo le multiproprietà con le nuove direttive europee in
vigore da oltre comunque 10 anni in Italia e non quindi le multiproprietà acqwuistate
con rogito notarile.

 
Domanda: Un domani volessi rivendere il mio periodo di multiproprietà, come posso fare?
RispostaNessun problema! Il nostro residence ha una posizione talmente interessante ed ambita che resterà sempre una forte sollecitazione per coloro che vogliono vivere Parigi nel cuore della città, ed il fatto che il complesso conta solo 11 appartamenti, rende davvero sempre più difficile e raro poter occupare questa posizione di prestigio, rendendo la domanda sempre più elevata. Ovviamente non si potrà garantire la vendita in tempi definiti, ma lo storico di quelle pochissime "rivendite"richieste, dimostra la concreta possibilità di rientrare del proprio capitale investito.
 
Domanda: Nel caso in cui dovessi coinvolgere un amico o un parente all'acquisto di un periodo di multiproprietà nello stesso residence, avrò un riconoscimento concreto per la mia collaborazione?
RispostaCertamente si! nello stesso sito sono elencate le promozioni specifiche per questi casi, dove verranno riconosciuti interessantissimi incentivi, dove sarebbe possibile presentare anche un solo acquirente all'anno per poter recuperare totalmente le spese di gestione, e potersi assicurare inoltre settimane di vacanza aggiuntive.
 
Domanda: Posso utilizzare il mio appartamento sempre per un totale di 7giorni ma in periodi diversi?
RispostaPurtroppo NO ! I periodi sono indivisibili e vanno utilizzati come previsto, a meno che non ci sia stata un richiesta di scambio accettata, ma sempre per un periodo di 7 giorni continui. A questo proposito ricordiamo che i periodi settimanali sono sempre e solo disponibili da sabato pomeriggio a sabato mattina, e ricordiamo che i periodi sono considerati solo ed unicamente in base al calendario internazionale che viene consegnato al momento dell'acquisto e che trovate disponibile in questo sito. NON SEMPRE LE SETTIMANE DELLA VOSTRA AGENDA SONO COINCIDENTI.
 
Domanda: Quante volte sono effettuate le pulizie dell'appartamento durante il periodo di multiproprietà?
RispostaLe pulizie sono comprese nel prezzo dei costi di gestione e comprendono la pulizia dell'appartamento una volta la settimana( troverete l'appartamento pulito e corredato con letti fatti- solo per i multiproprietari). Nel caso in cui si volessero soddisfare delle esigenze diverse verrà applicata una piccola tariffa agiuntiva a seconda del servizio richiesto ed in base ad i posti letto.
N.B. SI RICORDA CHE LA PULIZIA DEL PUNTO COTTURA E' A CURA DELL'OCCUPANTE L'APPARTAMENTO E QUINDI VA LASCIATO PULITO ED IN ORDINE. - DIFFERENTEMENTE VERRA' APPLICATA UNA PENALE AL MOMENTO DELLA PARTENZA.
 
Domanda: Posso utilizzare il mio appartamento ed occuparlo con un numero maggiore di ospiti in base a quello dichiarato contrattualmente?
RispostaGli ospiti sono sempre graditi nel ns. residence ma assolutamente vanno rispettati i posti letto dichiarati ed autorizzati dagli organi di sicurezza competenti. Tuttavia in alcuni casi eccezzionali è comunque possibile chidere l'aggiunta di un posto letto alla reception possibilmente avvertendo con anticipo, verrà eventualmente aggiunto un posto letto se possibile in base alle presenze in quel periodo specifico.Ovviamente potrebbe essere richiesta una differenza di prezzo che verrà concordata al momento della prenotazione.
 
Domanda: Se un domani fossi impossibilitato all'utilizzo del mio periodo, posso affittare la settimana di mia proprietà? Quale sarà il mio eventuale rendimento?
RispostaCerto, è sempre possibile affittare il proprio appartamento al prezzo che si riterrà più opportuno, sempre avvertendo ed autorizzando l'ingresso nel residence come nel caso di parente o amico. La FRANCE LOCATION non s'interessa dell'eventuale affittanza del Vs. periodo nè tantomeno garantisce o ipotizza redditività di alcun importo. E' comunque possibile chiedere la collaborazione al ns. agente esclusivo Geom. Dario Papa, che si
attiverà per soddisfare la Vs. richiesta, senza comunque alcuna garanzia. Resta inteso e chiaro che prima si porrà in disponibilità la propria settimana e maggiori saranno le opportunità di successo.
 
Domanda: Posso mandare un parente o un amico al mio posto nell'appartamento acquistato?
RispostaCerto, sarà sufficiente una comunicazione per iscritto e controfirmata per il consenso inviata via fax o email, e consegnata al momento dell'ingresso nel residence. E' comunque importante sapere che il responsabile di eventuali danni o responsabilità resta sempre e comunque l'intestatario che ha autorizzato l'ingresso nel proprio appartamento.
 
« 1 2 ... 3 »
 
  P.IVA. 02948410101 | www.multiparigi.com copyright © 2020 Privacy